Altare Maggiore Cipta - part. Icona 18 Maggio 2016RestauroL'abito del 1728I luoghiLa CriptaLa CriptaCinque x mille
news

Tempo della prova, con te, Gesù,
nel deserto della storia
sulle orme dello Spirito
mentre una voce suadente
sibila viscida
al cuore e alla mente
su un frutto
che rende manifesto bene e male.

Arcobaleno tra cielo e terra ....

Pagine

Le Ultime News

09 Gennaio 2021

Diocesi di Castellaneta
Ufficio per la Pastorale della Famiglia

10 gennaio 2021
BATTESIMO DEL SIGNORE

Meditiamo e apriamo lo sguardo

Il gesto di Gesù che si immerge nel Giordano per farsi battezzare da Giovanni Battista è un'esplicitazione di ciò che abbiamo celebrato nel tempo di Natale: la, disponibilità di Gesù a immergersi nel fiume dell'umanità, a coinvolgersi nel peccato degli uomini, a condividere il loro desiderio di liberazione e di superamento di tutto ciò che allontana da Dio e rende estranei ai fratelli. Come a Betlemme, anche lungo le rive del Giordano Dio mantiene la promessa di prossimità a ogni uomo; Gesù ne è il segno concreto e definitivo. Più volte, in questi anni, papa Francesco ha sottolineato l'importanza di sapere la data del proprio Battesimo. L'ha fatto per ricordare quanto sia decisivo «conoscere il giorno nel quale siamo stati immersi in quella corrente di salvezza di Gesù». Ignorarlo significa esporsi al rischio di perdere la memoria di quello che il Signore ha fatto in noi, la memoria del dono che abbiamo ricevuto, finendo per considerarlo solo come un evento avvenuto nel passato. Grazie al Battesimo siamo capaci di perdonare e di amare anche chi ci offende e ci fa del male; riusciamo a riconoscere negli ultimi e nei poveri il volto del Signore che ci visita e si fa vicino. Il giorno del Battesimo, più che la tappa che scandisce sociologicamente la nostra iscrizione al registro della parrocchia, costituisce l'impegnativa carta d'identità del credente.

Preghiera in famiglia (allegato) ….

09 Gennaio 2021

InBlu Radio diventa anche digitale passando al Digital Audio Broadcasting meglio conosciuto come il DAB. Dall’11 gennaio 2021 l’emittente della Conferenza episcopale italiana rilancia la sua presenza nel mux EuroDab ed è ricevibile in tutta Italia con una programmazione h24. Continua il processo di crescita e affermazione nazionale di InBlu Radio che trasmette la sua programmazione nel DAB con l’identificativo ‘InBlu2000’. Al rinnovato palinsesto ‘digitale’ si aggiungono un sito e un’App dedicata ....

08 Gennaio 2021

Riportiamo di seguito la preghiera di richiesta di perdono per la profanazione e il testo dell’omelia nella Santa Messa celebrata in riparazione dell’atto sacrilego pronunciata da Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, Arcivescovo di Matera-Irsina ….

06 Gennaio 2021

Il 6 gennaio, durante le Celebrazioni della Solennità dell’Epifania del Signore, dopo la lettura del Vangelo, viene dato l’annunzio del giorno della Pasqua e dei giorni santi che da essa scaturiscono.

Fratelli carissimi, la gloria del Signore si è manifestata e sempre si manifesterà in mezzo a noi fino al suo ritorno.
Nei ritmi e nelle vicende del tempo ricordiamo e viviamo i misteri della salvezza.
Centro di tutto l’anno liturgico è il Triduo del Signore crocifisso, sepolto e risorto, che culminerà nella domenica di Pasqua il 4 aprile.

In ogni domenica, Pasqua della settimana, la santa Chiesa rende presente questo grande evento nel quale Cristo ha vinto il peccato e la morte.
Dalla Pasqua scaturiscono tutti i giorni santi:
Le Ceneri, inizio della Quaresima, il 17 febbraio.
L’Ascensione del Signore, il 16 maggio.
La Pentecoste, il 23 maggio.
La prima domenica di Avvento, il 28 novembre.
Anche nelle feste della santa Madre di Dio, degli apostoli, dei santi e nella commemorazione dei fedeli defunti, la Chiesa pellegrina sulla terra proclama la Pasqua del suo Signore.

A Cristo che era, che è e che viene, Signore del tempo e della storia, lode perenne nei secoli dei secoli.

Amen.

06 Gennaio 2021

Uomini saggi in cammino
lasciano le loro sicurezze
scrutano il segno che brilla,
e trovano te, Gesù, Signore nostro,
che ti riveli
come unica fonte di luce
tra i meandri incagliati del sapere
e i labirinti ermeneutici dell’anima.

Tu, Gesù, Verità assoluta ....

05 Gennaio 2021

 

03 Gennaio 2021

Diocesi di Castellaneta

Ammissione agli ordini sacri del Diaconato e del Presbiterato
del seminarista FRANCESCO DALL’ARCHE

Domenica 10 Gennaio 2021, ore 18.30
Festa del Battesimo del Signore

chiesa parrocchiale di Maria SS. Immacolata in Marina di Ginosa ....

02 Gennaio 2021

- 6 Gennaio 2021, Solennità dell’Epifania del Signore: ore 06.00 - 11.00 - 18.30.
- 10 Gennaio 2021, Festa del Battesimo di Signore: ore 11.00 - 18.30. La Messa vespertina si concluderà con la solenne processione dell’immagine di Gesù Bambino per la sua reposizione al termine delle feste natalizie.

02 Gennaio 2021

Diocesi di Castellaneta
Ufficio per la Pastorale della Famiglia

03 gennaio 2021
II DOMENICA DOPO NATALE

Meditiamo e apriamo lo sguardo

Queste parole costituiscono un invito a tenere fisso lo sguardo sul presepe per far nostro un annuncio che, passata la festa, non può essere destinato a finire in soffitta fino al prossimo anno, come capita ai vestiti della passata stagione. Infatti, «se Dio fosse nato anche mille volte a Betlemme ma non nascesse in te, allora, sarebbe nato invano» (S. Ambrogio).
«A chi permette a Cristo di nascere in sé, a chi abbraccia la sua vita e la sua logica, è dato il potere» sottolinea san Giovanni «di diventare figli di Dio». L'accoglienza è molto più di un vago sentimento di apertura al Signore: è fargli spazio anche se questo significa far arretrare certe nostre pretese; è fargli piantare la sua tenda in mezzo ai nostri progetti. Diversamente, corriamo il rischio di rimanere a metà strada: non si è estranei al suo messaggio, ma non lo si prende nemmeno troppo sul serio, quasi fosse una proposta tra le altre. Diventiamo davvero figli di Dio nella misura in cui costruiamo relazioni leali e vere, e generiamo - con parole responsabili e con gesti concreti - condizioni di riconciliazione e di pace, ridoniamo speranza facendoci prossimi alle condizioni dei fratelli, soprattutto dei più poveri.

Preghiera in famiglia (allegato) ….

Abbonamento a Santuario Mater Domini Laterza RSS

Seguici su
Twitter Facebook Google 
 
 

Iscriviti alla nostra newsletter

* obbligatorio
 

Redazione
info@santuariomaterdominilaterza.it

Per informazioni e pubblicità
Mariano Cangiulli
Tel  039.83.10.35
Cell 333.6907999
mariano.cangiulli@gmail.com