Il 12 Maggio

Il 12 Maggio 1850 avveniva le dedicazione del tempio maggiore del Santuario. L'evento è attestato dalla lapide posta in controfacciata, sul lato sinistro. Questa l'immagine e il testo dell'epigrafe:

 

TEMPLUM

FIDELIUM.PIETATE

DEO.MATRIQUE.DOMINI

ERECTUM.DICATUM

DEINDE.AUCTUM.HONORIFICE.EXORNATUM

ARCHIEPISCOPUS.ACHERUNTINUS.ET.MATERANENSIS

D.ANTONIO.DI.MACCO

SAECULARI.APPARITIONIS.COMMEMORATIONE

DIE.X.INFRASCRIPTI.MENSIS.ANNI.CELEBRATA

AD.MAIOREM.DEIPARAE.GLORIAM

UNIVERSIS.ANNUENS.VOTIS

SOLEMNI.RITU.AC.POMPA

DIE.XII.MAII.ANNO.MDCCCL

REPARATAE.SALUTIS

CONSECRAVIT

 

(Questo) tempio eretto dalla pietà dei fedeli e dedicato a Dio e alla Madre del Signore, in seguito accresciuto e mirabilmente ornato, l’Arcivescovo di Acerenza e Matera D. Antonio Di Macco - dopo aver celebrato il giorno 10 dello stesso mese ed anno (scritti più innanzi) la commemorazione della secolare apparizione - per la maggior gloria della Madre di Dio accogliendo i desideri di tutti consacrò con solenne rito e fasto il giorno 12 maggio dell’anno della salvezza 1850.

Seguici su
Twitter Facebook Google 
 
 

Iscriviti alla nostra newsletter

* obbligatorio
 

Redazione
info@santuariomaterdominilaterza.it

Per informazioni e pubblicità
Mariano Cangiulli
Tel  039.83.10.35
Cell 333.6907999
mariano.cangiulli@gmail.com