Altare Maggiore Cipta - part. Icona 18 Maggio 2016RestauroL'abito del 1728I luoghiLa CriptaLa CriptaCinque x mille
news

A. Martedì 26 Dicembre, S. Stefano: unica S. Messa alle ore 17.30: non è giorno di precetto;
B. Domenica 31 Dicembre: S. Messe del giorno solo alle ore 8.30 e 17.30: non ci saranno altre messe al Santuario;
C. Lunedì 1° Gennaio 2018, Solennità di Maria SS.ma Madre di Dio (Capodanno): S. Messe alle ore 11.00, presieduta da S.E. Rev.ma Mons. Claudio Maniago, Vescovo di Castellaneta, e alle ore 19.00: non c’è la Messa delle ore 8.30.

Pagine

Le Ultime News

29 Marzo 2021

Via Crucis per le famiglie realizzate dalle Famiglie di Nazareth della nostra Diocesi (in allegato).

Carissimi, la Via Crucis è un esercizio di pietà popolare, cioè un impegno che il cristiano è chiamato a vivere per immergersi maggiormente nel mistero della croce, della passione del Signore Gesù, della sua morte e risurrezione. Un esercizio che allena il cuore all'amore.
Ecco perché questa nostra Via Crucis vedrà le famiglie come protagoniste, non solo perché destinatarie di queste riflessioni sul cammino della Croce, ma anche perché le vedrà interpreti nella lettura del Vangelo e nella cura delle riflessioni e meditazioni proposte.
E' il Signore che invita tutti noi, in particolare le famiglie, a mettersi in cammino sulla via della Croce, soprattutto in questo tempo che ci prepara ad un'altra Pasqua fatta di distanze fisiche, ....

28 Marzo 2021

A Betania, Signore, in casa d’amici
ti lasci toccare
e ungere i piedi:
un profumo di vita
inonda la stanza
respiro di morte
presagio di sepolcro.

Il nardo, unguento prezioso, ....

27 Marzo 2021

28 Marzo 2021
Domenica delle Palme e della Passione del Signore, commemorazione dell'ingresso di Gesù in Gerusalemme.

Sante Messe alle ore:
- ore 08.30 (in ragione della necessaria osservanza delle misure di contenimento del contagio da Covid 19 il tradizionale appuntamento alla Croce delle Palme in via Concerie per la benedizione dei rami di ulivo e la processione verso il Santuario per la Santa Messa sono soppressi. I fedeli che lo desiderano potranno recare i rami direttamente in chiesa, evitando però accuratamente di scambiarli come segno augurale)
- ore 11.00
- ore 18.30

31 Marzo, Mercoledì Santo:
- celebrazione vespertina alle 17.00; segue il Rosario comunitario;
- alle ore 18.30 a Castellaneta, Santa Messa per la benedizione degli Olii e la consacrazione del Crisma.

1 Aprile, Giovedì Santo:
- ore 18.30, Santa Messa nella Cena del Signore (la lavanda dei piedi si omette). Dopo la celebrazione, la chiesa resta aperta fino alle 21.30 per i fedeli che volessero recarvisi esclusivamente per la preghiera personale, adottando ogni cautela.

2 Aprile, Venerdì Santo:
- ore 18.30: Azione liturgica della Passione del Signore.

3 Aprile, Sabato Santo:
in questo giorno la Chiesa non celebra alcun rito, vegliando in attesa della Resurrezione del Signore.
- ore 19.30 VEGLIA PASQUALE.

4 Aprile, PASQUA DI RISURREZIONE:
Sante Messe alle ore 08.30 - 11.00 - 18.30.

5 Aprile, Lunedì dell'Angelo:
L'unica Messa del giorno sarà celebrata alle ore 17.30.

27 Marzo 2021

Diocesi di Castellaneta
Ufficio per la Pastorale della Famiglia

28 marzo 2021
DOMENICA DELLE PALME
«ENTRA, SIGNORE!»

PREGHIERA CORALE

Vieni, Signore, entra in casa nostra! Vieni, ti facciamo posto, spingi la porta.
Vieni a casa nostra perché tutti gli uomini vedano con i loro occhi il volto di Dio.
Vieni, e così la morte finirà di farsi beffa degli uomini.
Vieni e resta con noi che perdiamo la speranza, che abbiamo paura delle tenebre.
Vieni, così i poveri raggiungeranno i primi posti.
Vieni, affinché la tua Parola canti nei nostri cuori l’infinita tenerezza di Dio.
Vieni a ridestare in noi la volontà di condividere con quelli che hanno fame.
Vieni, così i deboli potranno rialzarsi e l’odio verrà buttato via.
Vieni! Entra! La nostra vita è aperta per te come una casa al sole della primavera.
Entra, è aperto: sei tu il nostro Signore.

Preghiera in famiglia (allegato) ….

26 Marzo 2021

Intervento del Vescovo Claudio per l'ultima tappa del cammino quaresimale "IN TUTTI I SENSI" con i giovani della Diocesi, nella Vicaria di Palagiano.
Tema: IL CUORE.
VIDEO (all'interno della news) ....

26 Marzo 2021

Sesto ed ultimo contributo per i Venerdì di Quaresima sulla formazione alla genitorialità, a cura dell’Ufficio diocesano per la Pastorale della Famiglia, sul tema “Educare all’affettività e alla sessualità” ....

25 Marzo 2021

24 Marzo 2021

Santuario diocesano Mater Domini
Venerdì 26 Marzo 2021

VIA MATRIS DOLOROSA

Santa Messa ore 17.30
Diretta streaming sulla pagina Facebook del Santuario

23 Marzo 2021

Mercoledì 24 marzo 2021, ore 19.00,
Via Crucis diocesana delle Confraternite.
Diretta streaming sulla pagina Facebook dell’Ufficio Diocesano per le Confraternite - Castellaneta.
L’evento, registrato negli oratori dei Sodalizi, sarà visibile sui canali Facebook e Youtube della Diocesi ....

21 Marzo 2021

1650 - 23 marzo - 2021 - Commemorazione della invenzione della sacratissima icona della B. V. M. Mater Domini.
Le contingenti restrizioni che stiamo vivendo non ci consentono quest’anno di celebrare con la solennità dovuta questo 370° anniversario. Siamo certi però che l’anelito di speranza che quell’evento suscitò nella comunità dei fedeli laertini non è mai venuto meno. Anzi, in questo tempo di prova sentiamo ancora più forte il bisogno di ricorrere alla Madre di Gesù e di tutti noi per invocarne tutta la sua amorevole protezione e tutto il suo materno aiuto.

LA CRIPTA E LA SACRA ICONA

È questa una data speciale per il nostro Santuario, la prima, se vogliamo, per importanza e decorrenza cronologica, dacché da quel 23 Marzo del 1650 ebbe inizio la mirabile storia di un luogo divenuto ancor di più sacro con l'apparizione della Vergine al pastore Paolo Tria e l'invenzione della sua sacratissima icona. Da allora quell'umile e ameno tugurio, con tutte le evoluzioni che si sono susseguite, è divenuto un punto centrale per la devozione alla Madonna di ogni laertino e di tante genti che lì sono convenute e che si sono da allora riunite, raccolte nell'amorevole abbraccio della Madre del Signore Gesù. In ginocchio, davanti alla sacra icona della Mater Domini, nello zelo della preghiera, tutti hanno potuto e continuano a sentire il calore dell'afflato materno proveniente da quella immagine, ricco di ogni premura, conforto e consolazione.
Il nostro sito racconta nelle sue pagine, con testi e immagini, la storia di questo luogo. Questi i link di riferimento: ....

Abbonamento a Santuario Mater Domini Laterza RSS

Seguici su
Twitter Facebook Google 
 
 

Iscriviti alla nostra newsletter

* obbligatorio
 

Redazione
info@santuariomaterdominilaterza.it

Per informazioni e pubblicità
Mariano Cangiulli
Tel  039.83.10.35
Cell 333.6907999
mariano.cangiulli@gmail.com