news

Uniti nella preghiera per la pace in Ucraina e per le vittime del Covid

“La guerra in Ucraina continua e inesorabilmente aumenta il numero delle vittime e delle persone che soffrono per le conseguenze di questo conflitto che Papa Francesco ha ben definito “una follia”, “un massacro”. Non deve quindi cessare e anzi deve intensificarsi in questo tempo di quaresimale nostra preghiera per invocare la pace”.
Con una nota inviata al clero diocesano l’Amministratore Apostolico di Castellaneta, Mons. Claudio Maniago, invita i presbiteri e tutte le comunità – seguendo le indicazioni della CEI – ad unirsi nella preghiera corale nella giornata di venerdì 18 Marzo affidando alla misericordia paterna di Dio le vittime delle guerre e – ricorrendone anche la memoria – quanti hanno perso la vita a causa della pandemia causata dalla diffusione del Covid 19: “questa iniziativa – conclude Mons. Maniago – non esaurisce il nostro impegno a innalzare incessantemente e in vari modi, personali e comunitari, la nostra preghiera per invocare il dono della pace”.
 

Seguici su
Twitter Facebook Google 
 
 

Iscriviti alla nostra newsletter

* obbligatorio
 

Redazione
info@santuariomaterdominilaterza.it

Per informazioni e pubblicità
Mariano Cangiulli
Tel  039.83.10.35
Cell 333.6907999
mariano.cangiulli@gmail.com