news

Preghiera per la XXVI Giornata Mondiale del Malato

Ufficio Nazionale per la pastorale della salute della CEI 
 
Preghiera per la XXVI Giornata Mondiale del Malato 
 
Mater Ecclesiae: «“Ecco tuo figlio… Ecco tua madre”. 
E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé» (Gv 19,27) 
 
11 febbraio 2018 
 
Dio onnipotente, tu non puoi patire, ma puoi compatire. 
Per te l’uomo ha un valore così grande 
da esserti fatto tu stesso uomo 
per poter com-patire con l’uomo. 
Hai visto tuo Figlio offrire la sua vita sulla croce, 
ti affidiamo tutti i malati 
affinché sentano ogni giorno la tua presenza salvifica. 
Signore Gesù, tu che ti sei commosso e hai pianto dinanzi ai sofferenti, 
ti preghiamo per i familiari e gli amici dei malati. 
Insegnaci a soffrire con l’altro e per gli altri, 
a soffrire a causa dell’amore 
e a diventare persone che amano veramente. 
Spirito Santo, ti invochiamo per i medici, gli infermieri e tutti gli operatori sanitari. 
Illumina la loro mente, guida la loro mano, 
rendi attento e compassionevole il loro cuore. 
Fa’ che in ogni paziente sappiano scorgere i lineamenti del tuo Volto Divino. 
Santa Maria, Madre nostra, insegnaci a credere, sperare e amare. 
Gesù ti disse sulla Croce: “Donna, ecco il tuo figlio”. 
Con questa parola aprì, in modo nuovo, il tuo Cuore di Madre. 
Sappiamo di non essere orfani. 
Maria, confortaci con la tua tenerezza. 
Indicaci la via verso il suo regno! 
Stella del mare, brilla su di noi e guidaci nel nostro cammino! 
Amen.
 
 

Seguici su
Twitter Facebook Google 
 
 

Iscriviti alla nostra newsletter

* obbligatorio
 

Redazione
info@santuariomaterdominilaterza.it

Per informazioni e pubblicità
Mariano Cangiulli
Tel  039.83.10.35
Cell 333.6907999
mariano.cangiulli@gmail.com