news

Maria SS.ma Mater Domini: festeggiamenti patronali 2022

Saluto del Rettore 
 
Carissimi fedeli, laertini e non!
 
Come nascondere la frenesia che ci tocca da vicino? Come fare a contenere quella febbrile attesa che ci proietta tutti ai giorni di maggio?
 
Siamo giunti ad un nuovo momento della storia dell’umanità e delle nostre comunità civiche e cristiane. All’indomani della fine della fase più dolorosa e sofferta dell’evento pandemico e, purtroppo, dinanzi alla scenario temendo della guerra, riusciamo tuttavia a scorgere timidi segni che si trasformano in grandissime speranze se tutto questo lo alimentiamo con un pizzico di fede, quella fede che ha sostenuto molti di noi negli anni che ci lasciamo faticosamente alle spalle e che ci guiderà per affrontare il pure incerto futuro.
 
Il ritorno alla festa quest'anno significherà moltissimo per tutti noi. Ritroveremo i tempi e i ritmi celebrativi che ci sono cari e che la tradizione ci ha consegnato perché fossero perpetuati, ma allo stesso tempo l’eccezionalità degli eventi vissuti ci spingono a gesti di particolare attenzione, come quello che ci vedrà tutti raccolti insieme con Maria presso l’OSMAIRM,  dove commemoreremo quanti ci hanno lasciato in conseguenza del Covid e pregheremo per tutti coloro che, protagonisti dal di dentro della faticosa gestione dell’emergenza sanitaria, hanno offerto le loro migliori forze per affrontare il male e far sì che il bene potesse avere la meglio.
 
Come anche non mancheremo, in queste settimane, di invocarla benedizione della Santa Vergine sul ministero del nostro nuovo Vescovo, Mons. Sabino Iannuzzi, che accoglieremo agli inizi di giugno.
 
Auguro a tutti un sereno periodo festivo con l'auspicio di reincontrarci tutti al Santuario.
 
Don Domenico Giacovelli
 
Saluto del Presidente
 
Dopo la pausa forzata di due anni, finalmente torniamo con gioia a celebrare la nostra festa patronale secondo il rituale che la tradizione ci ha conservato e tramandato nel tempo. È la ricorrenza più importante per noi Laertini e per tanti fedeli residente altrove, devoti della nostra Beata Vergine Maria.
In questi due anni trascorsi, nonostante sia venuta meno la dimensione della festa, dovuta alle limitazioni anti COVID, l’Amministrazione Mater Domini, in collaborazione con il Rettore del nostro Santuario, don Domenico L. Giacovelli, ha fatto in modo che a tutti i fedeli, anche a tanti Laertini che vivono all’estero, non mancasse l’opportunità di poter cogliere l’essenzialità della festa, il cui fulcro è la celebrazione della Santa Messa, che è stata possibile seguire anche con la diretta televisiva il 20 maggio 2020 e 2021, entrambe presiedute dal Vescovo della nostra Diocesi. In diretta televisiva è stata trasmessa anche la Santa Messa di Capodanno 2022, giorno della Divina Maternità di Maria.
La ripresa delle celebrazioni religiose anche all’aperto ci orienta alla normalità, ma è evidente che quest’anno dovranno essere all’insegna della sobrietà, in considerazione delle gravi e attuali emergenze umanitarie dovute alla pandemia e alle conseguenze del conflitto tra Russia e Ucraina, ai confini della Unione Europea, costringendo milioni di persone a vivere da profughi in altri Paesi europei, tra cui l’Italia.
A nome mio personale e dell’Amministrazione Mater Domini porgo a voi tutti un lieto e cordiale saluto e, nell’augurarvi una gradevole partecipazione ai festeggiamenti, ringrazio tutti coloro che, con il proprio contributo, vorranno dare sostegno per la riuscita della festa.
Sempre con umiltà e responsabilità.
 
Dott. Angelo Bozza
 
 

Seguici su
Twitter Facebook Google 
 
 

Iscriviti alla nostra newsletter

* obbligatorio
 

Redazione
info@santuariomaterdominilaterza.it

Per informazioni e pubblicità
Mariano Cangiulli
Tel  039.83.10.35
Cell 333.6907999
mariano.cangiulli@gmail.com