news

Celebrazione in famiglia - 2^ Domenica dopo Natale

Diocesi di Castellaneta
Ufficio per la Pastorale della Famiglia
 
03 gennaio 2021 
II DOMENICA DOPO NATALE
 
Meditiamo e apriamo lo sguardo
 
Queste parole costituiscono un invito a tenere fisso lo sguardo sul presepe per far nostro un annuncio che, passata la festa, non può essere destinato a finire in soffitta fino al prossimo anno, come capita ai vestiti della passata stagione. Infatti, «se Dio fosse nato anche mille volte a Betlemme ma non nascesse in te, allora, sarebbe nato invano» (S. Ambrogio). 
«A chi permette a Cristo di nascere in sé, a chi abbraccia la sua vita e la sua logica, è dato il potere» sottolinea san Giovanni «di diventare figli di Dio». L'accoglienza è molto più di un vago sentimento di apertura al Signore: è fargli spazio anche se questo significa far arretrare certe nostre pretese; è fargli piantare la sua tenda in mezzo ai nostri progetti. Diversamente, corriamo il rischio di rimanere a metà strada: non si è estranei al suo messaggio, ma non lo si prende nemmeno troppo sul serio, quasi fosse una proposta tra le altre. Diventiamo davvero figli di Dio nella misura in cui costruiamo relazioni leali e vere, e generiamo - con parole responsabili e con gesti concreti - condizioni di riconciliazione e di pace, ridoniamo speranza facendoci prossimi alle condizioni dei fratelli, soprattutto dei più poveri.
 
Preghiera in famiglia (allegato) ….
 

Seguici su
Twitter Facebook Google 
 
 

Iscriviti alla nostra newsletter

* obbligatorio
 

Redazione
info@santuariomaterdominilaterza.it

Per informazioni e pubblicità
Mariano Cangiulli
Tel  039.83.10.35
Cell 333.6907999
mariano.cangiulli@gmail.com